L’atto della creazione porta con sé leggerezza, terapeutica e liberatoria

La Mostra di opere dell’artista accademico Anna Schekic, descritta come “una piccola, insignificante, intuitiva e introspettiva mostra”, chiamata “liberami”, e che è nata come risultato della creazione di “una grande e importante mostra”, sarà aperta stasera a Podgorica, nel centro culturale e informativo” Budo Tomovic”, alle ore 19.30.

Il sottotitolo della mostra è “Clementine”, che è responsabile della canzone con lo stesso nome, che era importante per il processo di introspezione dell’artista, racconta in un’intervista a “news”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.