Se Zelensky ha deciso di piantare Trukhanov-intervista con Yaroslav cattolico

J. K. O Truhanov non esegue alcun accordo con Bankova, o non lo fa completamente, o questa impressione si è sviluppata in “servitori”. Pertanto, ciò che sta accadendo ora è un suggerimento abbastanza trasparente sul fatto che ha bisogno di essere più flessibile e sensibile ai desideri di quegli uomini d’affari che hanno determinati interessi.

Trukhanov, infatti, e per le autorità passate ha trovato argomenti che non hanno combattuto con lui, ma hanno collaborato. Allo stesso modo è successo con l’attuale governo. Posso dire con certezza che è stato stipulato un accordo alla vigilia delle elezioni locali del 2020. Questo è evidente nel fatto che il partito “Servitore del popolo” in queste elezioni non ha esposto un serio avversario Труханову, è stato delegato Oleg Filimonov, il comico, l’uomo che rispettano, ma non aveva nulla a che fare con la politica, non era pronto a combattere. Cioè, il compito non era quello di sconfiggere Truhanov, ma di esporre un uomo che avrebbe perso con dignità. La seconda prova è quello di ottenere dopo le elezioni, il segretario del Consiglio Comunale rappresentante “servitori”, anche se gli altri partiti hanno avuto l’opportunità di cercare di ottenerlo. Allo stesso tempo, il segretario per qualche motivo non è diventato Filimonov, e il rettore Dell’Università Nazionale di Odessa Igor Koval.

E la conferma più evidente degli accordi elettorali è stata la nomina del Capo Dell’Amministrazione statale regionale Odessa Sergei Grinevetsky, che ha funzionato per le stesse elezioni dal potere politico Trukhanov “fidati degli affari”.

Forse, “servitori” voleva ottenere la posizione di segretario del Consiglio perché Truhanov già in quel momento è stato aperto due casi penali. E se almeno uno di questi casi è riconosciuto colpevole, perde la carica e per legge la gestione del Consiglio comunale è passato al Segretario. Così, i “servi” hanno scelto per se stessi una tale opzione di assicurazione.

“DS” quanto è forte la posizione di Trukhanov in città oggi? Si difenderà in tribunale come sindaco della città, basandosi sul sostegno di Odessa? Scrivera ‘ una lettera di dimissioni? Preferirebbe lasciare L’Ucraina?

J. K. Non credo che scrivera ‘ una lettera di dimissioni. Trukhanov si batterà in ogni modo possibile per la sua posizione, perché per lui è tutto. Se perde il sindaco, o lo distruggeranno, o dovrà scappare da qualche parte, nascondersi. In quest’ultimo caso, perderà immediatamente, perché agli occhi di Odessa diventerà un debole, e sulla sua carriera politica sarà messo una croce audace.

 

D’altra parte, non credo che a Odessa qualcuno è sorpreso che Truhanov sospettato di rubare i soldi di bilancio, molti hanno parlato di questo e, purtroppo, tutti hanno accettato. Perché la sua classifica questa storia non è particolarmente influenzata, sulla base dell’opinione prevalente che tutti rubano, e con lui in città almeno qualcosa è fatto.

“DS” dopo una possibile partenza Trukhanov e. o. sindaco sarà il segretario del Consiglio Comunale Igor Koval. Questa cifra va bene Bankova? E qual è il ruolo in quello che sta accadendo al capo dello Stato Sergei Grinevetsky?

È improbabile che J. K. Grinevetsky si pieghi, e se Truhanov se ne va, può anche sbattere la porta e andarsene. Dopo tutto, nelle elezioni del Consiglio regionale, è andato il primo numero di “fidati di affari”, e andare a Og lo ha convinto, molto probabilmente, lui stesso Truhanov. Anche se sei mesi prima delle elezioni ero in onda con Grinevetsky, e lui in diretta domanda se andare al potere esecutivo, ha risposto negativamente, perché “non c’è nessuno con cui lavorare”.

Oggi, la pressione Grinevetsky diversi gruppi di influenza: Bankova, Kaufman e Granovsky-partner Truhanov, e può andare via, non volendo diventare un “ragazzo da battere” e rendendosi conto che il prossimo dopo il sindaco può essere lui.

Se Truhanov e il suo team capiranno che il rischio di perdita di potere in città è reale, vedremo il processo di sostituzione segretario del Consiglio Comunale, sarà nominato qualcuno da un vicino entourage del sindaco, che non ha aperto un procedimento penale.

“DS” curatore informale di Odessa Dall’Ufficio del Presidente chiamato Uomo D’affari Boris Kaufman, vicino a Truhanov. Bankova lo cambierà per un’altra persona? Dicono che tale può diventare un uomo D’affari Vadim Morokhovsky…

J. K. ne dubito. Con tutto il rispetto per Morokhovsky, non ha assolutamente lo stesso peso di Kaufman e Granovsky, differiscono in ordine di grandezza. Pertanto, Bankova non ha senso scommettere su Morokhovsky. Mentre Bankova si consulterà con Kaufman e Granovsky, come influenzare Truhanov. Perché nella scelta di perdere questi due legami con OP o Trukhanov, naturalmente, preferiscono quest’ultimo, e poi cercare di attirare i deputati, mettere insieme una sorta di coalizione, qualcosa di più, solo per non perdere la loro posizione stabile in città e il reddito.

“DS” quale obiettivo globale vuole raggiungere L’Ufficio del Presidente a Odessa? Rendere sindaco un “servitore del popolo”? Ottenere una maggioranza controllata nel Consiglio Comunale? Aiutare leali uomini d’affari op là per risolvere i problemi che non sono stati risolti sotto Trukhanov?

J. K. Il primo punto fondamentale di ciò che sta accadendo è che quelle violazioni per le quali i sospetti sono stati effettivamente. Il secondo è che i “servi” lo sapevano bene prima delle elezioni e volutamente chiuse gli occhi, collaborando con Trukhanov. E il terzo è che ora stanno cercando di ottenere un maggiore controllo su Trukhanov, aumentando l’impatto sui processi in città.

E ‘ impossibile escludere il fatto che non è politicamente motivato, e il solito lavoro delle forze dell’ordine e Vax, creato per i fondi dei nostri partner occidentali. A favore di questa versione dice che è venuto anche al caso di Vladimir Mercernik, un uomo che è un beneficiario ombra del Municipio, l’organizzatore di molti casi interessanti a Odessa, il cui nome a pochi anni fa aveva paura di chiamare gli esperti, data la sua connessione in alcuni ambienti. E ora parlano direttamente e, inoltre, anche il procuratore generale dell’Ucraina a destra accenna al fatto che ha tirato i fili, c’era tutta questa “operazione speciale”, dicono, è una questione d’onore per la procura.

Così in questa storia con Trukhanov circa la metà-questioni di politica, e la seconda metà-come se l’indagine oggettiva di alto profilo casi criminali, che è molto difficile da mettere a tacere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.